Domande Frequenti

Queste sono le risposte alle domande che più spesso ci vengono poste sulla Nocciolata. Se, dopo averle lette, avessi ancora dei dubbi, puoi contattarci da questa pagina.

Cos’è la Nocciolata Rigoni di Asiago?

Nocciolata è una crema spalmabile di cacao e pasta di nocciole italiane da agricoltura 100% biologica, gustosa, genuina, altamente digeribile e sana. E’ buona e digeribile per natura, ricetta e preparazione.

Dove posso trovare Nocciolata?

Per sapere dove comprare Nocciolata, vai alla pagina Trova prodotti.

In che formati è disponibile Nocciolata?

Nocciolata è disponibile nei formati

  • 30 grammi
  • 270 grammi
  • 350 grammi
  • 700 grammi

Nocciolata si può comprare anche online?

No, al momento Rigoni di Asiago non vende i propri prodotti online.

Come si conserva la Nocciolata?

Nocciolata va conservata fuori dal frigo, in un luogo asciutto e a temperatura ambiente, anche quando è già stata aperta. Non va messa in frigorifero altrimenti i grassi, solidificandosi, la rendono compatta e quindi non più degna di essere chiamata spalmabile. Bisogna inoltre tenere presente che al caldo, a una temperatura superiore ai 30 gradi, si può deteriorare.

Nocciolata è indicata per i diabetici?

Nocciolata, al contrario di Fiordifrutta, non è indicata per i diabetici perchè viene dolcificata con lo zucchero di canna biologico. L’attuale formulazione di ricetta non consente l’utilizzo di altre sostanze dolcificanti ai fini dell’ottenimento di un prodotto organoletticamente perfetto ma il nostro reparto Ricerca e Sviluppo lavora quotidianamente per il miglioramento dei prodotti RdA, quindi non è assolutamente da escludere che in futuro si riesca a raggiungere una formulazione soddisfacente sia per il palato, sia per le persone diabetiche.

Nocciolata è indicata per i celiaci?

Nocciolata è certificata Senza Glutine ed è un prodotto sicuro anche i per i celiaci.

Nocciolata va bene per i vegani?

Nocciolata non è un prodotto vegano in quanto prevede, tra gli ingredienti, il latte scremato in polvere biologico. E’ una formulazione che riteniamo idonea, raggiunta dopo anni di sperimentazione, e non è nei nostri programmi attuali rimuovere il latte dagli ingredienti.

Da dove vengono le nocciole usate in Nocciolata?

Per produrre Nocciolata viene usata la nocciola tonda gentile romana, da agricoltura biologica, scelta per le caratteristiche organolettiche specifiche:

  • polpa tenera, quindi facilmente lavorabile
  • delicatezza di aroma;
  • elevato potere nutritivo in quanto contiene, oltre ai grassi, vitamine A e gruppo B, calcio, fosforo, ferro, magnesio, rame, selenio e proteine.

Quale olio è contenuto in Nocciolata?

Nell’attuale ricetta di Nocciolata viene usato l’olio di girasole. In una precedente formulazione veniva usata una miscela di oli vegetali da agricoltura biologica, composta da olio di girasole e una minima componente di olio di palma non idrogenato.